Senza categoria

NEL BENE O NEL MALE

Ho sempre considerato molto vero il detto ” Nel male c’è un po’ di bene , nel bene c’è un po’ di male “. Partendo da questa considerazione e accettandola come vera il mio quesito è : quanto male c’è nel bene e quanto bene c’è nel male ?

Oggi l’ipocrisia , la mancanza di coerenza, il far buon viso a cattivo gioco , l’essere politicamente corretti , l’essere buoni a prescindere (solo in apparenza) ci fa sentire indubbiamente confusi , tanto  da credere e farmi pensare che oggi, spesso, nel male si nasconde il bene e nel bene si nasconde il male.

Non c’è dubbio che il male faccia più fragore “Fa più rumore una pianta che cade che una foresta che nasce “. Il tutto viene amplificato dai mezzi di comunicazione (Giornali, telegiornali, approfondimenti , social ) che nelle cattive notizie riscontrano un più alto gradimento. Di sciagure naturali e umane , il mondo è certamente pieno.

Ma una luce c’è e non è neppure così flebile.

Avete mai considerato quante azioni buone facciamo tutti noi durante una giornata ? . Sono molte , un sorriso rivolto ad un passante , un saluto affettuoso, una parola di conforto , un aiuto dato spontaneamente senza avere nulla in cambio . Per non parlare delle numerosissime persone che si spendono per noi attraverso la propria professione o svolgendo opere di volontariato. Il bene e il buono c’è in tutti noi , alziamo il volume , parliamone , raccontiamo cose belle e buone non dobbiamo avere paura di vantarci delle nostre buone azioni , contaminiamoci a vicenda e vediamo il positivo che in ogni uomo si annida . E’ vero che un albero che cade fa rumore ma è anche vero che una foresta che cresce è un piacere per i nostri occhi e ci induce a sperare in un futuro migliore .

Spesso ci chiediamo , io cosa posso fare ? . Chi può faccia , chi non può racconti senza sosta il bene e il buono che c’è nel mondo, non sia pigro cancelli il nero e lo sostituisca con i colori accesi che la natura ci ha donato.

Tutte queste cose le dico a me per primo . Dio ci ha dato la notte per riposare il giorno che è luce per vivere . Abbandoniamo il buio che fa paura e abbracciamo la luce.

Quando ci ritroviamo in compagnia sforziamoci di abbandonare i problemi quotidiani che affliggono le nostre giornate : problemi nell’ambito lavorativo , famigliare , economici , desideri non realizzati e via dicendo . Diveniamo protagonisti di un dialogo sereno , ricordiamoci delle cose belle che il tempo ci ha regalato dimentichiamo e chiudiamo in soffitta ciò che ci turba , i rancori del passato e la paura del futuro. Viviamo il qui e ora pregni di entusiasmo.

Un abbraccio

Gianluigi.

Senza categoria

INCONTAMINATI .

In questi giorni mi sto interrogando , su ciò che sta accadendo intorno al caso morbillo e vaccinazioni . Ho modo  a causa del mio lavoro , di visitare un certo numero di medici e con alcuni , conoscendoci da anni, si è instaurata una certa confidenza . Con questi medici, divenuti ormai amici , si dialoga apertamente e si condividono pareri e supposizioni . In merito alla  diffusione, anomala, per numero e virulenza del virus morbillo , ho avuto modo di raccogliere diversi pareri. Il più accreditato è che il virus sia stato diffuso nell’ aria dalla mano dell’uomo . Sono  diversi anni che, tramite i social , è stata denunciata questa pratica . Molte malattie vengono indotte , alcune direttamente, altre ne sono la conseguenza . I virus vengono rilasciati nell’aria , i semi vengono modificati , i sistemi immunitari vengono indeboliti ; le polveri vengono trasformate da macro a micro particelle, in modo che non si vedano, ma penetrino nel nostro corpo. Tutto ciò genera patologie e le patologie devono essere curate . Oggi si sente parlare  purtroppo molto, di allergie che possono colpire, sia il sistema respiratorio , sia l’apparato digerente che l’ epidermide . Le allergie si curano ? In parte . Per curare queste patologie dobbiamo far uso di svariati medicinali , i quali generano  a lungo andare altre malattie . E’ un gatto che si morde la coda . Penso proprio di si. Alcuni anni fa lessi una intervista ad un dirigente di una grossa multinazionale del farmaco , il quale affermò ” dobbiamo, nel futuro, riuscire a curare le persone sane “. Credo, che questo signore,  abbia risposto, in modo chiaro e onesto  al quesito .Il problema può essere risolto ? Penso di no, ma si può contrastare ; questo si . In che modo ?

  1. Curando la malattia indirettamente , attraverso rimedi o integratori naturali , che favoriscono un aumento del sistema immunitario.
  2. Utilizzare  alimenti  il meno lavorati possibile , ad esempio l’ uso si farine di tipo 1 e non quelle 0 o 00 , verdure di stagione coltivate a km 0 , carni allevate in luogo , pesce pescato in mari poco contaminati e così via .
  3. Passare, il più possibile, del tempo in zone  dove la presenza di alberi e vegetazione ad alto fusto rendano l’aria meno inquinata e aumentino il nostro grado di ossigenazione.
  4. Vivere in case , e luoghi di lavoro puliti ma non troppo disinfettati.

Queste indicazioni se non vi aiuteranno a guarire vi miglioreranno comunque la vita.

Curarsi con prodotti naturali  ci aiuta ad avere un rapporto più stretto con il Creatore, che ci ha generato e che si prende cura di noi, donandoci i mezzi per alleviare i nostri disturbi, somatici e psichici . L’officina del Signore è sempre aperta e ricca di rimedi.

Acquistare prodotti a Km 0 non è solo cibarsi di prodotti migliori a livello organolettico , è conoscere , spesso , persone fuori dalle righe, che svolgono il proprio lavoro con un amore inconsueto per i nostri tempi .

Stare immersi nel creato poi è un piacere per la vista e per l’olfatto .

Si disinfettano le ferite, il corpo si lava e si profuma .

Non cambieremo il mondo , ma facciamo in modo che il mondo non cambi noi.

Un abbraccio

Gianluigi.

Senza categoria

LA PROSTATA

ALCUNE SOSTANZE UTILI :

SERENOA REPENS (SAW PALMETTO ): è una palma nana originaria del sud-est degli stati uniti . La frazione lipofila riduce la conversione del testosterone in diidrotestosterone (DHT) mediata dall’enzima 5-alfa-redutasi e antagonizza il legame del DHT con i recettori degli androgeni nelle cellule prostatiche. L’effetto antiandrogeno viene esplicato selettivamente nel tessuto prostatico, senza turbare l’equilibrio ormonale generale. Non viene infatti influenzata la concentrazione plasmica del testosterone, né sono state riscontrate attività estrogeniche o progestiniche . Possiede anche un’azione antiedematosa ed antinfiammatoria.

ORTICA : contiene fitosteroli, acidi triterpenici , Lignani e fenilpropani. Ha anch’essa un’azione inibitoria dell’enzima 5-alfa-redutasi, interagisce con la globulina legata agli ormoni sessuali (SHBG) e contrasta numerosi mediatori dell’infiammazione .Studi clinici hanno evidenziato un netto aumento del volume e del flusso urinario, un miglioramento della funzionalità della vescica e una diminuzione dei processi infiammatori.

VITIS BIOCOMPLEX : estratto dal mosto delle uve rosse di Pachino, è titolato al 46% in principi attivi quali proantocianidine (27-32%), antocianosidi (8-11%), catechine (5-8%). E’ dotato di una elevata attività antiossidante-antiradicalica e possiede inoltre un’azione fitoestrogenica ed antinfiammatoria.

MIRTILLO ROSSO : svolge una naturale azione disinfettante delle vie urinarie, ostacolando l’adesione dei microrganismi patogeni, soprattutto colibacilli, alle pareti dell’intestino e della vescica.

POMODORO: titolato in licopene, è un potente antiossidante della famiglia dei caroteni. Ha un elevata efficacia nel neutralizzare l’ossigeno singoletto e nel prevenire i danni da questo causati . Recenti studi hanno evidenziato la capacità del licopene di inibire la proliferazione delle cellule prostatiche, sia benigne che maligne.

LA SINERGIA DI QUESTE SOSTAZE :

Previene e riduce la sintomatologia dell’ipertrofia prostatica benigna

Contrasta l’ispessimento della parete prostatica

Migliora i disturbi urinari e la funzionalità della vescica

Diminuisce i processi infiammatori ed edematosi

Agisce solo a livello locale senza turbare l’equilibri ormonale generale.20170424_165944

Senza categoria

RISO ROSSO (MONASCUS PURPUREUS).

MONASCUS PURPUREUS (RISO ROSSO):

E’ un estratto del lievito rosso del riso , titolato e standardizzato in monacolina K , una sostanza naturale che, per struttura chimica caratteristiche fisiche , è risultata molto simile alla molecola delle statine.

Il monascus purpureus diminuisce i livelli di colesterolo nel sangue inibendo la sintesi endogena dello stesso. Nonostante il processo biosintetico del colesterolo sia assai complesso, una sola reazione è la vera regolatrice del processo ed avviene ad opera dell’enzima idrossimetil-glutaril-coenzima A reduttasi, meglio nota come HMG CoA reduttasi. La monocolina K  per struttura simile al substrato su cui agisce l’enzima ed essendo più affine all’enzima di circa 2000 volte rispetto al substrato naturale (il mevalonato) si sostituisce ad esso attuando un’ inbizione enzimatica competitiva. un aumento delle HDL riscontrato in studi farmacologici ha fatto presupporre la presenza di altri composti  attivi che agiscano in sinergia con le monacoline. Studi di mutagenigità , tossicità acuta e subacuta hanno rivelato la sicurezza di tale sostanza.

OGNI cps. di Monascus purpureus e.s.t. 1,5% monacolina K . Ogni capsula apporta 3,33 mg. di monacolina K per dose massima giornaliera consigliata(3 cps) è di 10 mg.

homeo.2000@libero.it

Senza categoria

DISTURBI DEL SONNO

20170424_170152Un sonno adeguato è un fattore molto importante per la buona salute. Chi dorme bene si sveglia ristorato e pronto ad affrontare la nuova giornata ; chi dorme abitualmente male ha invece difficoltà ad affrontare anche i comuni compiti quotidiani. I principali disturbi del sonno sono difficoltà ad addormentarsi, il risveglio durante la notte o la mattina troppo presto e la sonnolenza diurna . Talvolta l’ attività fisica e qualche misura dietetica sono sufficienti a favorire un sonno riposante ma,  per i casi più difficili si ricorre ad altre terapie. Nei casi in cui tali interventi non migliorino il problema, un prodotto di sicura efficacia :

LA MELATONINA

Noto neuro-ormone prodotto dalla epifisi o ghiandola pineale

Composizione chimica : 5-metossi-n-acetil-triptofano

Proprietà biologiche principali:

  1. Regola il ritmo circadiano sonno veglia
  2. Antagonizza l’ immunosoppressione indotta da stress.
  3. Noto l’apporto della melatonina sulla maturazione, la funzione e la performance degli organi riproduttivi .
  4. Ristabilisce il ritmo naturale del sonno-veglia
  5. Migliora il tono dell’ umore nella depressione media-lieve grazie al recupero della fase R.E.M. del sonno.
  6. POSOLOGIA : 5 mgr. un’ora prima di coricarsi
Senza categoria

CURCUMIN C3 COMPLEX (LA CURCUMA POTENZIATA )

A base di una particolare miscela di curcuminoidi, brevettata nella formulazione, Curcumin C3 Complex sfrutta le particolari sinergie che si vengono a creare dalla combinazione dei principi attivi, ottenendo il potenziamento delle proprietà naturali.

Curcumin C3 Complex contiene Curcumina, Demetossicurcumina, e Bisdemetossicurcumina, curcuminoidi estratti dai rizomi sotterranei giovani della Curcuma Longa Linn. E’ questa particolare miscela che amplifica le proprietà antiossidanti dei suoi singoli componenti. Inoltre la particolare combinazione dei tre curcuminoidi ha mostrato proprietà detossificanti sul fegato, inaspettate per un semplice antiossidante.

La sua attività più studiata è senza dubbio l’azione antiossidante. E’ noto infatti che l’organismo si trova quotidianamente esposto a numerose sostanze ossidanti provenienti dall’aria, dal cibo e dall’ acqua, a cominciare dall’ossigeno atmosferico attraverso la respirazione e da tutti i prodotti di degradazione spontanea degli alimenti. A questi si aggiungono poi gli agenti inquinanti artificiali. Il corpo umano possiede meccanismi antiossidanti che contrastano l’azione dei radicali liberi provenienti dal mondo esterno. Nel loro complesso questi meccanismi sono designati col termine “Reazione di difesa antiossidante dell’organismo”. Sfortunatamente, i meccanismi fisiologici antiossidanti sono progressivamente sopraffatti dall’età, dallo stress, dalle malattie e dall’inquinamento o da tutti questi fattori messi insieme.

Per questo è importante aiutare l’organismo con l’integrazione dietetica

Il Curcumin C3 Complex ha dimostrato di essere un valido aiuto per l’organismo e addirittura di essere superiore alla vitamina E. Il Curcumin C3 Complex dimostra avere una duplice azione sui radicali liberi circolanti ; inibizione dello sviluppo di nuovi radicali liberi e inattivazione dei radicali liberi già presenti. Perciò l’attività antiossidante avviene in due momenti successivi , distinti ma complementari 1) la fase di prevenzione e 2) la fase di intervento.

E’ stato anche notato che altri prodotti e sostanze dotate di proprietà antiossidante non mostrano le due fasi d’azione, cioè non sono in grado di offrire questa attività combinata di “prevenzione e intervento ”

Curcumin C3 Complex offre protezione per la conservazione dell’integrità dell’intero sistema biologico che compone l’organismo, perché previene gli attacchi dei radicali liberi e interviene fermando gli attacchi già in atto.

CURCUMIN C3 COMPLEX è il ;    BIOPROTETTORE

Senza categoria

LO SPETTACOLO DEVE CONTINUARE

Tre  cose mi mettono angoscia  e mi fanno ” incazzare ” questa mattina:

  1. L’ America vende armi e componenti di difesa all’ Arabia Saudita per trecento miliardi di dollari .
  2. L’attentato a Manchester di ieri sera.
  3. La completa cecità di noi occidentali alle notizie, che influenzeranno il nostro futuro.

Vendere armi e tecnologie militari all’ Arabia Saudita equivale ad armare l’ Isis e tutte le sue forme di violenza, che oramai quotidianamente scuotono il mondo Arabo moderato ed Occidentale . In nome del “dio” denaro si è arrivati al paradosso di armare i propri nemici, per poi combatterli . Tra sacrificare vite umane e avere più denaro, noi occidentali non abbiamo il minimo dubbio : avere più denaro. Povero uomo bianco , egoista , vile , mediocre in tutto ciò che fa e pensa , corrotto sino al midollo che si lascia comandare da un ” dio ” pigro , grasso, malato, indifferente al futuro della generazione che verrà.

Ricordiamoci sempre ” NON SI SERVE DIO E MAMMONA “

L’ attentato di Manchester di ieri sera non si dovrebbe dire, ma ormai, è uno dei tanti . Sono talmente numerosi ,che se mi chiedono di elencarli in maniera cronologica, cado certamente in errore . Si ricomincia, purtroppo,  il teatrino mediatico non aspettava altro: collegamenti a tutta “randa” ventiquattro ore su ventiquattro, troupe televisive che filmano e diffondono immagini terrificanti; se c’è qualche bambino è meglio . Per i dibattiti e analisi del fatto ,invece, è molto più semplice: si ripetono le stesse cose degli attentati precedenti magari partendo dalla caduta delle Torri Gemelle, tanto non è cambiato nulla. Il “Dio” degli ascolti è felice; lo sono un po’ meno le vittime e le famiglie di quella povera gente . Un attentato annunciato e annunciatore di altre “porcate” come queste . C’è chi piange ma c’è anche il consolatore di professione, che spenti i riflettori brinda agli ottimi ascolti.

         “LA VITA E’ UN PALCOSCENICO E NOI SIAMO GLI ATTORI “

Quello che più mi fa “incazzare” è la nostra indifferenza, divenuta ormai una patologica . Alle 7,30 come mio solito scendo al bar prendo un caffè e per una sorta di masochismo interiore leggo il giornale . Appena entro, ovviamente, le due televisioni del locale trasmettono immagini e notizie dell’attentato di ieri sera, fino qui tutto normale, non c’è di meglio, alzarsi la mattina e riempirsi di terribili notizie.  A noi uomini bianchi piace molto farci del male ( siamo chi più, chi meno, dei depressi secondo me) . Ma ciò che più mi ha turbato e dato disgusto è stato vedere persone che guardavano le immagini indifferenti, mangiando con gusto cannoli alla crema o brioche dicendo frasi di circostanza tanto per dire . Ma cavolo, per non dire altro , ci rendiamo conto che assistiamo inermi alla nostra fine, che stiamo consegnando il nostro futuro all’oblio. Siamo così vecchi , stanchi e corrotti da non avere più nemmeno paura ? Credo proprio di si . Sono triste e mi torna alla mente una frase di una canzone di Guccini  ” Il vecchio e il bambino si presero per mano e insieme andarono incontro alla sera ” .

Scusate il disturbo un abbraccio

Gianluigi

 

Senza categoria

LO SPETTACOLO DEVE CONTINUARE

Tre  cose mi mettono angoscia  e mi fanno ” incazzare ” questa mattina:

  1. L’ America vende armi e componenti di difesa all’ Arabia Saudita per trecento miliardi di dollari .
  2. L’attentato a Manchester di ieri sera.
  3. La completa cecità di noi occidentali alle notizie, che influenzeranno il nostro futuro.

Vendere armi e tecnologie militari all’ Arabia Saudita equivale ad armare l’ Isis e tutte le sue forme di violenza, che oramai quotidianamente scuotono il mondo Arabo moderato ed Occidentale . In nome del “dio” denaro si è arrivati al paradosso di armare i propri nemici, per poi combatterli . Tra sacrificare vite umane e avere più denaro, noi occidentali non abbiamo il minimo dubbio : avere più denaro. Povero uomo bianco , egoista , vile , mediocre in tutto ciò che fa e pensa , corrotto sino al midollo che si lascia comandare da un ” dio ” pigro , grasso, malato, indifferente al futuro della generazione che verrà.

Ricordiamoci sempre ” NON SI SERVE DIO E MAMMONA “

L’ attentato di Manchester di ieri sera non si dovrebbe dire, ma ormai, è uno dei tanti . Sono talmente numerosi ,che se mi chiedono di elencarli in maniera cronologica, cado certamente in errore . Si ricomincia, purtroppo,  il teatrino mediatico non aspettava altro: collegamenti a tutta “randa” ventiquattro ore su ventiquattro, troupe televisive che filmano e diffondono immagini terrificanti; se c’è qualche bambino è meglio . Per i dibattiti e analisi del fatto ,invece, è molto più semplice: si ripetono le stesse cose degli attentati precedenti magari partendo dalla caduta delle Torri Gemelle, tanto non è cambiato nulla. Il “Dio” degli ascolti è felice; lo sono un po’ meno le vittime e le famiglie di quella povera gente . Un attentato annunciato e annunciatore di altre “porcate” come queste . C’è chi piange ma c’è anche il consolatore di professione, che spenti i riflettori brinda agli ottimi ascolti.

         “LA VITA E’ UN PALCOSCENICO E NOI SIAMO GLI ATTORI “

Quello che più mi fa “incazzare” è la nostra indifferenza, divenuta ormai una patologica . Alle 7,30 come mio solito scendo al bar prendo un caffè e per una sorta di masochismo interiore leggo il giornale . Appena entro, ovviamente, le due televisioni del locale trasmettono immagini e notizie dell’attentato di ieri sera, fino qui tutto normale, non c’è di meglio, alzarsi la mattina e riempirsi di terribili notizie.  A noi uomini bianchi piace molto farci del male ( siamo chi più, chi meno, dei depressi secondo me) . Ma ciò che più mi ha turbato e dato disgusto è stato vedere persone che guardavano le immagini indifferenti, mangiando con gusto cannoli alla crema o brioche dicendo frasi di circostanza tanto per dire . Ma cavolo, per non dire altro , ci rendiamo conto che assistiamo inermi alla nostra fine, che stiamo consegnando il nostro futuro all’oblio. Siamo così vecchi , stanchi e corrotti da non avere più nemmeno paura ? Credo proprio di si . Sono triste e mi torna alla mente una frase di una canzone di Guccini  ” Il vecchio e il bambino si presero per mano e insieme andarono incontro alla sera ” .

Scusate il disturbo un abbraccio

Gianluigi

 

Senza categoria

CURCUMIN C3 COMPLEX (LA CURCUMA POTENZIATA )

A base di una particolare miscela di curcuminoidi, brevettata nella formulazione, Curcumin C3 Complex sfrutta le particolari sinergie che si vengono a creare dalla combinazione dei principi attivi, ottenendo il potenziamento delle proprietà naturali.

Curcumin C3 Complex contiene Curcumina, Demetossicurcumina, e Bisdemetossicurcumina, curcuminoidi estratti dai rizomi sotterranei giovani della Curcuma Longa Linn. E’ questa particolare miscela che amplifica le proprietà antiossidanti dei suoi singoli componenti. Inoltre la particolare combinazione dei tre curcuminoidi ha mostrato proprietà detossificanti sul fegato, inaspettate per un semplice antiossidante.

La sua attività più studiata è senza dubbio l’azione antiossidante. E’ noto infatti che l’organismo si trova quotidianamente esposto a numerose sostanze ossidanti provenienti dall’aria, dal cibo e dall’ acqua, a cominciare dall’ossigeno atmosferico attraverso la respirazione e da tutti i prodotti di degradazione spontanea degli alimenti. A questi si aggiungono poi gli agenti inquinanti artificiali. Il corpo umano possiede meccanismi antiossidanti che contrastano l’azione dei radicali liberi provenienti dal mondo esterno. Nel loro complesso questi meccanismi sono designati col termine “Reazione di difesa antiossidante dell’organismo”. Sfortunatamente, i meccanismi fisiologici antiossidanti sono progressivamente sopraffatti dall’età, dallo stress, dalle malattie e dall’inquinamento o da tutti questi fattori messi insieme.

Per questo è importante aiutare l’organismo con l’integrazione dietetica

Il Curcumin C3 Complex ha dimostrato di essere un valido aiuto per l’organismo e addirittura di essere superiore alla vitamina E. Il Curcumin C3 Complex dimostra avere una duplice azione sui radicali liberi circolanti ; inibizione dello sviluppo di nuovi radicali liberi e inattivazione dei radicali liberi già presenti. Perciò l’attività antiossidante avviene in due momenti successivi , distinti ma complementari 1) la fase di prevenzione e 2) la fase di intervento.

E’ stato anche notato che altri prodotti e sostanze dotate di proprietà antiossidante non mostrano le due fasi d’azione, cioè non sono in grado di offrire questa attività combinata di “prevenzione e intervento ”

Curcumin C3 Complex offre protezione per la conservazione dell’integrità dell’intero sistema biologico che compone l’organismo, perché previene gli attacchi dei radicali liberi e interviene fermando gli attacchi già in atto.

CURCUMIN C3 COMPLEX è il ;    BIOPROTETTORE

Senza categoria

LA CURCUMA

La Curcuma longa, chiamata comunemente Curcuma , o Zafferano delle Indie ; è una pianta erbacea, perenne, originaria dell’ Asia sud-orientale e usata in tutto il mondo come spezia. La radice, parte nobile della pianta utilizzata sia in campo alimentare che fitoterapico. In India la Curcuma è utilizzata, non solo a scopo medico, ma anche cosmetico, come spezia, e colorante. Nei suoi viaggi Marco Polo conobbe la Curcuma e ne scrisse nel suo milione , come di spezia usata in cucina e anche per scopi curativi. La medicina  ayurvedica le attribuisce numerose proprietà, antibatterica, antinfiammatoria, antiallergica, antispastiche , che sono state poi confermate dalla moderna scienza medica .

La radice di Curcuma contiene molti amidi, ma anche arabinogalattani, minerali, proteine e vitamina C  e i curcuminoidi ,il principali dei quali è la curcumina, sostanza fenolica conosciuta anche come diferuloilmetano, che si ritiene essere il composto più attivo presente nella droga.

La Curcuma è nota per essere un ottimo antiossidante. L’attività antiossidante della Curcuma diventa quindi di primario interesse in molti tipi di patologie, dove il ruolo giocato dai radicali liberi e dalla loro azione nociva assume un’importanza patogenetica elevata. Tra le patologie troviamo ; aterosclerosi, malattie degenerative come morbo di Alzheimer, e il morbo di Parkinson, il diabete, l’artrite reumatoide

La Curcuma ha anche un notevole effetto epatoprotettivo e viene quindi consigliata come terapia coadiuvante per il trattamento della steatosi epatica, della fibrosi e dell’epatocarcinoma. A livello intestinale l’azione della Curcuma è essenzialmente antinfiammatoria. Consigliata nelle patologie cronico infiammatorie dell’intestino, come la malattia do Crohn , cosi come nella sindrome del colon irritabile.

Inoltre la Curcuma, in associazione alle terapie oncologiche classiche, sembra in grado di potenziare l’azione dei chemioterapici normalmente utilizzati, contribuendo cosi a vincere i fenomeni di chemioresistenza, uno dei maggior ostacoli al trattamento chemioterapico.

Utilizzo : per esaltare al meglio le qualità della Curcuma, è buona norma aggiungere un pizzico di pepe ed un pizzico di Zenzero .

Posologia : La dose consigliata è di almeno 3-5 grammi al giorno

Somministrazione ; utilizzare come condimento sulle verdure oppure sciogliere la Curcuma in mezzo bicchiere di acqua calda .

Oggi sul mercato ci sono numerosi tipi di Curcuma , non tutte hanno lo stesso potere curativo , una buona Curcuma deve avere una buona titolazione in Curcumina .

homeo.2000@libero.it   

Naturalmente pensiamo a te